Aspic - counselling e Cultura - Sede Modena

VAi in: Homepage >  COUNSELLING> I NOSTRI Corsi > COUNSELLING MICRO Aziendale

Al momento la nostra Scuola offre un pacchetto di Formazione al Counselling Aziendale Breve così strutturato:

BREVE COUNSELLING AZIENDALE

Verranno attivati 3 incontri formativi, che focalizzano alcune tematiche fondamentali del counselling aziendale,quali la comunicazione e le tecniche comunicative funzionali in azienda con riferimento all’empowerment; la valorizzazione delle risorse personali nella relazione sul lavoro; la relazione assertiva e l’ empowerment nella leadership e nella gestione del personale.

Filo rosso di tale percorso l’attenzione costante alla consapevolezza e alla gestione positiva degli aspetti emozionali presenti nella relazione lavorativa, che verranno esplorati ed approfonditi grazie ai momenti esperenziali.

Calendario e argomenti:

1° incontro: Le origini della relazione umana e dell’emozione, simbiosi, il carattere e la persona.

2° incontro: Tecniche di comunicazione e stili comunicativi in ambito professionale. L’empatia, l’ascolto attivo e la consapevolezza.

Laboratorio esperienziale.

3° incontro: Come sviluppare l’empowerment. Leadership ed empowerment, Training dell’assertività per la gestione del conflitto.

Laboratorio esperienziale.

DATE IN VIA DI DEFINIZIONE

Costi

Per partecipare è necessario assolvere alla quota associativa annuale di euro 65,00, che dà diritto di partecipare alle iniziative promosse dall’associazione.

Il costo ad incontro è di € 100,00 più Iva.

Ai partecipanti verrà rilasciato Attestato di partecipazione con le ore formative svolte. Tale monte ore è cumulabile ad altre attività formative ASPIC al fine del conseguimento del Diploma di Counselling Professionale/Aziendale.

Per iscriversi prendere contatto con la segreteria al num. 059285145 oppure al mail aspicmodena@aspicmodena.it

COUNSELLING BREVE AZIENDALE

Modello di riferimento

La competenza professionale viene considerata non solo ciò che il singolo fa, ma anche ciò che sa fare e potrebbe fare: spostare l’attenzione verso il potenziale non ancora agito di ognuno permette di considerare possibili una serie di atteggiamenti potenzialmente apprendibili da trasformare in comportamenti concreti.

L’approccio umanistico integrato della scuola porta in primo piano i tre seguenti elementi connotanti la relazione di apprendimento:

  • l’interesse per la relazione vista come possibilità di crescita personale e dell’organizzazione
  • l’attenzione alla comunicazione verbale e non verbale
  • la centralità attribuita al ruolo della consapevolezza rispetto alle varie modalità comunicative richieste dal mondo del lavoro

Contenuti

Il percorso formativo sarà caratterizzato da un’attenzione alle capacità intese
come comportamento adatto a far accadere le cose. In particolare i temi maggiormente approfonditi afferiscono a cinque aree di interesse, tutte ugualmente presenti e fondamentali nel mondo delle organizzazioni:

Capacità emozionali:

quest’area prende in considerazione gli aspetti più personali dell’intero corso e rappresenta il filo rosso mediante il quale l’utente affronta i temi della consapevolezza di sé, della propria stabilità emotiva per arrivare preparato ad affrontare temi come la gestione dello stress e del conflitto.

Capacità intellettuali:

quest’area, mira a rafforzare, attraverso l’empowerment, le capacità o competenze personali utilizzate nelle attività di riconoscimento dei problemi e l’adeguata risoluzione o gestione degli stessi, la presa delle decisioni mediante le più innovative tecniche manageriali.

Capacità sociali e relazionali

A quest’area, comunemente indicata nel mondo aziendale come quella delle competenze trasversali, viene dedicata un’ampia scelta di lezioni. Per la fondamentale importanza di poter agire quanto sperimentato, i temi trattati saranno subito giocati in aula mediante simulazioni dal vivo, visione e commento di filmati proiettati sul tema.

Capacità gestionali

La gestione dei collaboratori, il lavoro di gruppo e l’organizzazione del proprio tempo, cronologico e psicologico sono i temi affrontati in questa area. Impostare un corretto approccio con i propri collaboratori, superiori e colleghi, confrontandosi sui temi della motivazione, della delega e del controllo.

Capacità innovative

Infine, quest’area ha l’obiettivo di rispondere alla sempre più richiesta capacità di affrontare i cambiamenti con spirito innovativo e duttile. Essa offre un momento di riflessione sulla personale capacità di gestire le sfide del mercato del lavoro con atteggiamento curioso e intraprendente, per trasformare le occasioni di novità in opportunità per la propria crescita professionale.

Temi degli incontri

1° incontro:
Il Counsellor in Azienda. Elementi di comunicazione pragmatica e stili comunicativi. L’empatia e l’ascolto attivo.
L’approccio rogersiano, la consapevolezza di sé.

2° incontro:
Come sviluppare l’empowerment. Tecniche e strumenti per il problem solving, il problem
posing e il decision making.

3° incontro:
Leadership e training dell’assertività per la gestione del conflitto.

4° incontro:
Dal sé personale al sé sociale: un viaggio alla scoperta della produttività personale
mediante il lavoro di gruppo. Tecniche di team building e team working.

5° incontro:
La delega efficace come modalità di sviluppo dei collaboratori e dei capi. Principi di direzione e coordinamento. La gestione dei collaboratori e i principi di direzione e coordinamento.

6° incontro:
Motivazione e automotivazione, l’organizzazione della propria giornata, la gestione del tempo e la gestione del cambiamento.

Informazioni


Per la quota di partecipazione e per informazioni: presso la sede A.S.P.I.C., personalmente o telefonicamante, negli orari di apertura.
Segreteria A.S.P.I.C. Modena: tel. 059 285145

SONO APERTE LE PRENOTAZIONI /ISCRIZIONI, IL CORSO PARTIRA' AL RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MINIMO DI 15 PERSONE.

Consulta la brochure.