Aspic - counselling e Cultura - Sede Modena
vai in: Homepage > COunselling > i nostri Corsi> COUNSELLING Espressivo

IL COUNSELLING ESPRESSIVO E L'ARTE-TERAPIA

Nel Counselling Espressivo e nell'Arte-terapia, l'espressione creativa è l'espressione del sentimento interiore dell'uomo, mette l'individuo nelle condizioni di entrare in contatto con la propria realtà interna per conoscerla ed accettarla. Il termine terapia, in questo caso, non sta a significare che le arti vogliono curare le persone che le praticano, ma esprime il concetto secondo cui attraverso l'attività creativa l'individuo intraprende un processo di autoconoscenza delicato e mediato. Ogni essere umano è dotato di creatività. La creatività è una grande risorsa da cui attingere; il Counselling Espressivo e l'Arte-terapia ci aiutano a riscoprirla e ad utilizzarla per modificare e migliorare il nostro percorso di vita.
L'intervento include l'area preventiva, educativa e riabilitativa di differenti fasce di utenti. Diffuse anche in ambito istituzionale, queste modalità vivono nel modello delle Psicoterapie Umanistico Esistenziali e promuovono un approccio integrato. Uno spazio per l'espressione e la creatività favorisce il benessere e stimola un processo ristrutturante e significativo per l'individuo nel suo contesto.
Il percorso di Art-Counselling è un gioco, è un colore, è un creare nel "qui e ora" che aiuta l'utente a manifestare le sue emozioni, accompagnato dall'operatore pronto ad accoglierlo alla Rinascita.

Nuove professioni: l'Art-Counsellor

L'Art-Counsellor è un operatore sociale qualificato che ha acquisito una conoscenza specifica del processo artistico e della comunicazione non verbale, che opera nell'area del sostegno e del disagio.
L'arte, nelle sue molteplici manifestazioni, è un tesoro da sempre nascosto nel cuore di ogni uomo.
L'Art-Counsellor è formato per creare un ambiente che faciliti l'espressione; interviene con competenza e sensibilità a riportare in superficie ciò che spesso è nascosto e che crea quel "blocco" emotivo legato al disagio esistenziale.
L'Art-Counsellor è formato, in particolare, per offrire un approccio multidisciplinare facilitante la relazione; questa professione, nuova per l'Italia, trova applicazione in un'ampia gamma di disagi e sofferenza emotiva.
Questa figura professionale trova la sua collocazione in ambiti che vanno dalla prevenzione e assistenza agli anziani sino a interventi d'equipe (il Counsellor viene richiesto come supporto integrato al lavoro d'equipe); dalle scuole al volontariato, ai centri di assistenza per il disagio giovanile, ai centri di recupero per tossicodipendenza.

Destinatari

Il corso è rivolto a Insegnanti, Educatori, Operatori sociali e sanitari, Operatori nel volontariato e intrattenimento, Studenti in Psicologia e nelle Scienze Umanistiche, Psicologi, Psicoterapeuti, Formatori, Artisti e chiunque abbia la sensibilità e l'interesse per intraprendere un percorso di crescita attraverso l'arte e la creatività.

A coloro che sono già Counsellor è data l'opportunità di accedere direttamente al 2° Anno Art; saranno agevolati rispetto alla frequenza dei moduli e ai pagamenti.

Obiettivi del corso

Oltre alla possibilità di un percorso personale, l'intento è di formare operatori in grado di progettare e condurre atelier di arteterapia per utilizzare il medium artistico nel trattamento di sostegno, nella relazione d'aiuto individuale e di gruppo. L'operatore acquisisce accurati riferimenti teorici, soprattutto acquisisce creative metodologie espressive di lavoro atte a fovorire il ben-essere delle persone e a proporre parametri di decodifica del linguaggio artistico.

Corpo docente

Lo staff è formato da docenti dell'A.S.P.I.C. e si avvarrà del significativo contributo di docenti esterni invitati.
Tutti i membri del corpo docente sono iscritti nel relativo albo professionale.

Tempi e metodologie

Il percorso è triennale:
1° anno - corso base integrato con il primo anno Professionale -anno 2014 +costi-
2° anno - indirizzo espressivo
3° anno - supervisione

Viene privilegiata una metodologia di insegnamento teorico-esperenziale basato sul principio dell'apprendere attraverso l'osservazione e la pratica.
Gli incontri si svolgono un weekend al mese, secondo il seguente orario:
SABATO (4 ore) 15.00/19.00
DOMENICA (8 ore) 9.00/13.00 - 14.00/18.00

Informazioni


Per informazioni ed iscrizioni:
Segreteria ASPIC Modena: tel. 059-285145
e-mail: aspicmodena@aspicmodena.it

Consulta la brochure anno 2005.